Non Ricevi Views? Ecco Come farsi Scoprire su YouTube!

Farsi scoprire su YouTube può essere una sfida, ma ci sono alcuni semplici passi da seguire per aumentare la propria visibilità.

Ci sono alcune cose da fare, come creare video belli da vedere e di grande contenuto, pubblicare con costanza e chiedere impegno.

Inoltre, è necessario ottimizzare la schermata finale, creare una o più playlist e utilizzare le ricerche per parole chiave per trovare il pubblico giusto.

Creare titoli accattivanti

Creare un titolo accattivante è importante per rendere il vostro video più efficace. Infatti, avere un buon titolo può aiutare a ottenere più visualizzazioni e ad aumentare il coinvolgimento. Tuttavia, non è facile trovare un buon titolo. Ecco quindi alcuni suggerimenti per aiutarvi.

creare-titoli-accattivanti

Il titolo migliore deve essere in grado di offrire agli spettatori una soluzione a un problema. Ad esempio, un titolo che includa un “invito all’azione” potrebbe essere più efficace di un semplice “visualizza il video”.

Un buon titolo deve anche toccare le emozioni del pubblico. Ad esempio, la parola “premiato” è una parola emotiva per gli appassionati di letteratura e per i fanatici del cinema.

Un buon titolo è anche in grado di fornire i contenuti che gli spettatori si aspettano di vedere. Ad esempio, se siete appassionati di finanza, potreste usare la parola “redditizio”.

Una “power word” è una parola che rende il titolo più interessante o cliccabile. Ad esempio, usare la parola “fantastico” può essere una buona idea.

Un altro trucco è quello di includere numeri o statistiche nel titolo. Questo darà al pubblico qualcosa su cui riflettere. Attenzione, però, a non esagerare con questa tecnica. Se avete a cuore il traffico del vostro canale YouTube, assicuratevi quindi di usare questo metodo con parsimonia.

Creare miniature fantastiche

Creare miniature fantastiche

La creazione di miniature fantastiche per i vostri video di YouTube può aiutarvi a distinguervi in un mare di concorrenza. Inoltre, può aumentare le possibilità del video di diventare virale. Tuttavia, creare le migliori miniature può essere difficile.

Ci sono molti siti che permettono di creare le proprie miniature, ma è importante scegliere quella più efficace per il proprio marchio. Questi siti offrono un’ampia gamma di font e modelli.

L’utilizzo di un design coerente per le vostre miniature aiuterà gli spettatori a familiarizzare con il vostro marchio. Un buon modo per rendere le miniature più riconoscibili è aggiungere il logo del vostro marchio.

LEGGI ANCHE:  Marketing che funziona! - Guida Completa

Potete anche aggiungere l’icona del vostro canale alla vostra miniatura. L’aggiunta di questo elemento creerà un senso di coerenza per i vostri video.

Un altro modo per dare un aspetto unico alle vostre miniature è utilizzare un’immagine con un occhio. L’immagine può riflettere la vostra personalità, come uno sguardo penetrante o uno sguardo compassionevole. Il volto dà un tocco personale alla vostra miniatura e può aiutare il vostro video a guadagnare trazione.

Trovare e utilizzare le parole chiave

L’uso delle parole chiave è una parte fondamentale della SEO e di YouTube, poiché sono il linguaggio che gli spettatori usano per chiedere al motore di ricerca contenuti specifici per le loro esigenze. Molte persone dimenticano i metadati, ma è importante includere parole e frasi chiave nei titoli dei video, nelle didascalie e nei nomi dei file.

Trovare e utilizzare le parole chiave
Ottieni informazioni di ricerca istantanee, direttamente dalle menti dei tuoi clienti. USANDO IL SITO WEB “ANSWERTHEPUBLIC.COM” POSSIAMO VEDERE IN TEMPO REALE COSA LA GENTE STIA CERCANDO PER LA CATEGORIA SCELTA.

A tale scopo, utilizzate uno strumento di ricerca di parole chiave per trovare le parole chiave migliori. Alcuni strumenti sono gratuiti, altri prevedono abbonamenti a pagamento. Potete anche utilizzare un audit SEO per valutare la vostra strategia di parole chiave.

STAI SFRUTTANDO YOUTUBE IN TUTTI I MODI MA VUOI DI PIÙ?
✳✳✳ Leggi anche: Come trovare idee per il tuo blog da YouTube ✳✳✳

Potete iniziare con una parola chiave rilevante per il vostro pubblico. Ad esempio, se siete un artista, potreste essere interessati a parole chiave come “artista”. Potete usare un audit SEO per vedere quali sono le parole chiave più efficaci e la frequenza di ricerca di questi termini.

Se non siete sicuri di quali parole chiave includere, cercate frasi di parole chiave a coda lunga. Queste hanno meno concorrenza e tassi di conversione più elevati rispetto alle frasi per parole chiave a coda corta.

Potete anche provare la funzione di completamento automatico di YouTube. Questa funzione può aiutarvi a trovare le parole chiave da includere nella descrizione e nel titolo del video.

Utilizzate applicazioni come AnswerThePublic per ricevere centinaia di raccomandazioni di riempimento automatico e KeywordTool.io per trovare le parole chiave su cui puntare. Oppure potete semplicemente cercare i temi più popolari su YouTube.
Una volta selezionate le parole chiave target, è possibile posizionarle strategicamente per massimizzare i risultati.

LEGGI ANCHE:  Nuove strategie di monetizzazione per gli utenti di YouTube

Pubblicare in modo coerente

In generale, ci sono alcuni passaggi da seguire quando si tratta di pubblicare con costanza su YouTube. Per cominciare, è importante scegliere un giorno e un’ora in cui postare, oltre a tenere presente il pubblico che si sta cercando di attirare.

Per esempio, se siete una fashion blogger in erba, potrebbe essere una buona idea pubblicare i vostri ultimi look il lunedì e il mercoledì, mentre un appassionato di fitness potrebbe voler postare il venerdì o il sabato.

Allo stesso modo, potreste anche postare nei giorni in cui non siete troppo impegnati. Questo vi permette di fare un po’ di promozione incrociata, attirando così un maggior numero di spettatori.

Per esempio, potreste inserire uno o due link nelle descrizioni dei vostri video per invogliare gli spettatori a guardare l’ultimo video di fitness presente nella vostra libreria.

Infine, dovreste fare il classico lavoro di gambe per mantenere il vostro pubblico impegnato. Questo significa inserire commenti e rispondere alle domande. Potete anche arrivare a “ripostare” i post dei vostri utenti preferiti su Facebook o Twitter.

Ottimizzare la schermata finale

Che siate un principiante di YouTube o un vecchio professionista, l’ottimizzazione della schermata finale è una parte importante del vostro piano d’attacco su YouTube. Con il giusto modello di schermata finale, invierete i vostri spettatori nel posto giusto al momento giusto.

ottimizzare la schermata finale

Oltre all’ovvio, ci sono anche alcune cose da fare prima di premere il pulsante “rec”. Innanzitutto, prima di iniziare un video, è bene avere un’idea precisa di ciò che si sta cercando di ottenere. Un buon modo per farlo è annotare un elenco dei vostri cinque obiettivi principali. In seguito, potrete lavorare a ritroso per identificare i passi chiave da compiere per raggiungerli.

Successivamente, dovrete determinare il tipo di schermo finale più adatto al vostro pubblico. Non è un compito facile, ma ne vale la pena.

Se si intende utilizzare uno schermo finale in abbonamento, assicuratevi di spiegare lo scopo del pezzo e cosa comporta.

Infine, dovrete decidere dove collocare la schermata finale e, se avete intenzione di realizzare una serie di video, assicuratevi di includere alcune schermate finali diverse.

LEGGI ANCHE:  Sponsorizzazioni YouTube - Tutto Quello Che c'è da Sapere!

Creare le playlist

La creazione di playlist su YouTube è un ottimo modo per far scoprire i vostri video. È anche un modo per condividere i vostri video preferiti. È possibile creare più playlist e gli spettatori possono riprodurle in sequenza. Questo aumenta il tempo di visione dei vostri video.

creare playlist youtube

Se volete che la vostra playlist venga scoperta, deve avere un titolo e una miniatura accattivanti. È qui che le parole chiave si rivelano utili.

È possibile utilizzare strumenti di ricerca di parole chiave per trovare parole chiave pertinenti per la playlist. Potete anche usare dei cliffhanger alla fine dei vostri video per trasformare gli spettatori in iscritti.

È importante descrivere la playlist in modo dettagliato. Questa dovrebbe includere alcune parole chiave mirate e un paio di frasi per catturare l’attenzione del pubblico.

È anche una buona idea utilizzare una miniatura accattivante ma sopratutto che corrisponda alla descrizione.

È possibile scegliere se rendere la playlist privata o pubblica. La prima significa che la playlist sarà visibile solo a voi, mentre la seconda è aperta a chiunque condivida il link.

Scegliere di rendere pubblica la playlist significa che sarà visibile a tutti, compresi gli iscritti.

Chiedere coinvolgimento

La creazione di contenuti video può aiutare a creare un legame con il vostro pubblico, e un rapporto forte può portare gli spettatori a chiedere un maggiore coinvolgimento. Ci sono diversi modi per chiedere impegno su YouTube.

Chiedere coinvolgimento

Potete postare commenti, interagire con altri canali o porre domande sui vostri contenuti. Tutti questi sono modi importanti per far interagire più spettatori con i vostri contenuti.

Quando pubblicate i vostri video, assicuratevi di inserire una descrizione che includa i link ai vostri account sui social media. Oltre a utilizzare i tag relativi ai vostri contenuti, potete includere una firma o un messaggio personale.

Nella casella della descrizione si dovrebbe anche offrire un’opzione di sottoscrizione.

Una buona descrizione può aiutare gli spettatori a iscriversi al vostro canale e potete usare la vostra firma per incoraggiare gli spettatori abituali. Inoltre, potete chiedere un commento e ringraziare gli spettatori per aver condiviso i vostri video.

Avere una programmazione forte e costante di video può aiutare il vostro canale YouTube a farsi notare dagli altri utenti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.