Cosa serve per fare un video su YouTube

YouTube, il secondo sito web più visitato, domina i contenuti video. I marchi utilizzano questa piattaforma per comunicare con i consumatori, sviluppare contenuti a valore aggiunto, pubblicizzare prodotti e costruire il riconoscimento del marchio.

Chi è alle prime armi con il video marketing potrebbe chiedersi cosa serve per fare un video su YouTube. Se invece avete già utilizzato YouTube, potreste voler migliorare i vostri video.

In ogni caso, siete arrivati a destinazione, qui vi spegheremo in dettagli cosa serve per fare un video in YouTube.

Mentre create il vostro video, prendete in considerazione i nostri migliori suggerimenti per questa piattaforma; dalla ricerca all’attrezzatura all’software di video editing, questa guida è ricca di idee che vi aiuteranno a ottenere il massimo dal vostro nuovo filmato, dall’inizio alla fine.

Ricerca dei concorrenti e delle parole chiave

Cosa serve per fare un video in YouTube

Un buon video su YouTube non è solo una questione di contenuti, ovviamente quelli sono la cosa principale, ma se un buon contenuto viene presentato male, rischia di non essere apprezzato per quello che è in realtà. Il marketing e la produzione di video comprendono molti altri elementi che possono aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi.

Ricerca dei concorrenti

Iniziate a imparare come realizzare un video su YouTube facendo una ricerca sulla concorrenza. Utilizzate le strategie di video marketing dei vostri concorrenti come ispirazione per le vostre. Potete anche coprire i loro buchi di contenuto con i vostri; ad esempio, se il vostro principale concorrente non ha video FAQ, questo può aiutarvi a distinguervi e a dare valore ai vostri clienti.

Per iniziare, esaminate i canali YouTube dei vostri concorrenti. Controllate i loro video più visti e commentati per capire cosa piace al vostro pubblico.

Durante l’analisi, cercate di individuare i temi da cui potete imparare, come i modelli più popolari o gli argomenti poco apprezzati. Questo vi aiuterà a capire cosa vuole il vostro pubblico prima di sviluppare i contenuti.

LEGGI ANCHE:  YouTube Music vs Spotify: Un Confronto Dettagliato

Ricerca di parole chiave

La ricerca di parole chiave su YouTube è un approccio SEO da utilizzare durante la creazione di contenuti video. L’aggiunta di termini di ricerca al titolo e alla meta descrizione del video ne aumenterà le prestazioni.

Ricerca della locazione per filmare

Se i vostri concorrenti hanno dei video che state facendo bene. Verificate se hanno molte visualizzazioni, se sono di alta qualità e se rispondono alla domanda. Potrete quindi estrapolare le loro parole chiave e usarle (anche in parte) nel vostro contesto. Questo vi aiuterà a sviluppare contenuti migliori per le ricerche degli utenti.

Tono coeso

Pensate al tono generale del vostro video e a come la musica, l’illuminazione, la voce fuori campo e la composizione dei colori si combinano per creare quell’atmosfera e riflettere la vostra attività.

Assicuratevi che il tono del video rifletta il vostro scopo.

Potete iniziare creando un elenco di termini per guidare il vostro processo; potreste voler realizzare un filmato motivazionale, strappalacrime o ad alto contenuto di tensione. Stabilite la direzione prima di raccogliere le riprese, in modo che il video rappresenti l’atmosfera desiderata.

Ricerca della locazione

L’individuazione della locazione dove filmare è semplice se le riprese vengono effettuate presso la vostra azienda o casa. Posizionate la telecamera in diverse aree per scoprire il luogo più adatto per le riprese; mentre valutate le alternative, considerate lo sfondo e l’illuminazione.

Se le riprese vengono effettuate fuori sede, è necessario avere il tempo necessario per trovare il luogo ideale.

Considerate se avete bisogno di elettricità, se la luce naturale influisce sullo scatto e se l’area è affollata. Fate un sopralluogo nel giorno e nell’ora in cui intendete effettuare le riprese per ottenere dati sufficienti.

Se le riprese vengono effettuate in un parco, è meglio girare durante l’orario scolastico per evitare la folla. Alcuni luoghi richiedono permessi per girare, quindi fate ricerche e ottenete il permesso se utilizzate un’azienda o una struttura pubblica.

LEGGI ANCHE:  Guida alle Dimensioni per i Banner di YouTube nel 2023
Storyboard e sceneggiatura

Storyboard e sceneggiatura

Non è il caso di presentarsi sul posto senza un piano. Prima di girare, scrivete una sceneggiatura e uno storyboard per evitare questa situazione. Il copione può includere una conversazione in camera o una voce fuori campo in post-produzione. Mantenete la sceneggiatura semplice e breve.

Quando si legge un testo, si può rileggere una frase lunga o complessa, ma quando si guarda un video non si può riavvolgere il nastro per riascoltarlo. Assicuratevi che il vostro messaggio sia diretto, breve e chiaro per lasciare un’impressione duratura.

Create uno storyboard a partire dalla sceneggiatura. Gli storyboard sono panoramiche video in stile fumetto. Mostrano come le diverse inquadrature raccontano una storia visiva.

Potete usare Storyboarder per costruire uno storyboard o disegnare le vostre idee.

L’idea è quella di avere una panoramica di alto livello del contenuto e del flusso del video, in modo da poterlo realizzare bene e presentare un racconto coeso.

Prima di inizuare le riprese, fate uno storyboard e scrivete una sceneggiatura in modo che il vostro team abbia una visione comune.

Utilizzate le attrezzature esistenti

Utilizzate le attrezzature esistenti

I video di YouTube non sono costosi da realizzare. È possibile utilizzare l’hardware esistente per realizzare un video. La maggior parte degli smartphone moderni ha fotocamere di alta qualità che sono ottime per catturare filmati; si può anche acquistare un treppiede economico per il telefono.

A seconda del tipo di video che state creando, potete anche utilizzare una webcam integrata o esterna. Questa soluzione funziona bene per webinar, testimonianze, lezioni e interviste.

Se nessuna di queste opzioni offre la qualità video desiderata, è possibile acquistare, noleggiare o collaborare con un partner di produzione video. La scelta dipende dal budget, dai tempi e dalla quantità di contenuti continui.

La creazione di un vlog settimanale può richiedere attrezzature da ufficio. Se il filmato è destinato a una promozione una tantum, considerate l’idea di ingaggiare degli specialisti piuttosto che acquistare attrezzature che non vi serviranno più.

LEGGI ANCHE:  Come Utilizzare il Creator Studio di YouTube - Una Guida
Controllo audio

Controllo audio

Un audio scadente fa sembrare un video amatoriale. Prima di utilizzare la videocamera del telefono o del computer, verificate l’audio. Un audio chiaro è essenziale per un filmato dall’aspetto professionale, e ottenerlo non è difficile. Innanzitutto, testate l’audio sulla videocamera e nell’impostazione che userete.

Questo test vi mostrerà quanto gli attori o gli intervistatori devono essere vicini alla telecamera e se c’è rumore di fondo. Se la qualità dell’audio deve essere migliorata, si consiglia di investire in un microfono esterno.

Controllo dell’illuminazione

I video di alta qualità hanno un’illuminazione migliore. Effettuate delle prove di illuminazione prima delle riprese. Se il vostro budget lo consente, potete investire in un’eccellente attrezzatura per l’illuminazione, recarvi in un negozio di ferramenta per un kit di illuminazione fai-da-te o semplicemente spostare l’illuminazione esistente.

Controllo dell'illuminazione

Se le riprese vengono effettuate in una stanza con finestre, è bene assicurarsi che la luce naturale non generi ombre che distraggono. L’ora d’oro è l’ora o due prima del tramonto. La luce naturale morbida è l’ideale per le riprese a quell’ora.

Scarica un editor

Se siete disposti a seguire le lezioni e ad avere pazienza, probabilmente potete montare da soli un video di YouTube. Potreste già avere un programma di editing video gratuito o economico sul vostro PC.

iMovie è preinstallato sui Mac. Questo strumento consente di combinare filmati, aggiungere testo ed effetti e modificare i livelli audio.

Scarica un editor

Le alternative scaricabili sono Adobe Premier Pro, Final Cut Pro X, Filmora e Movavi. Confrontate le caratteristiche e le recensioni degli utenti prima di scegliere il software.

Se non siete bravi nel montaggio, potete rivolgervi a una società o a un freelance. Se si progetta uno storyboard, il montatore saprà cosa mostrare durante il filmato.

Lascia un commento

Your email address will not be published.