Le origini di YouTube

YouTube è una delle più grandi e popolari piattaforme di distribuzione video su Internet. Ha più di 4 miliardi di ore di spettatori video ogni mese, e si stima che ogni minuto vengano caricate su YouTube 500 ore di contenuti video.

Dalle sue origini nel 2005, YouTube si è trasformato da una vetrina per video amatoriali a una che distribuisce contenuti originali.

Ha anche permesso la creazione di una professione completamente nuova – il creatore di contenuti di YouTube, che può essere una carriera molto redditizia per alcuni YouTubers di tutto il mondo. YouTube è stato originariamente creato come una piattaforma che permetteva a chiunque di pubblicare qualsiasi contenuto video desiderasse.

creare carriere di successo come YouTubers

Quali erano le aspettative

Si sperava che gli utenti potessero usare il sito per caricare, condividere e visualizzare contenuti senza restrizioni. Da allora è cresciuto fino a diventare uno dei principali siti di distribuzione video del mondo. Oggi, molti creatori di contenuti si guadagnano da vivere vendendo spazi pubblicitari prima o sui video che creano e caricano sul sito.

Grazie a cose come il Partner Program di YouTube e AdSense di Google, alcune persone possono effettivamente creare carriere di successo come YouTubers.

YouTube è stato fondato il giorno di San Valentino del 2005. È stata l’idea di Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim, che erano tutti ex dipendenti di Paypal. La piattaforma, come molte altre nella Silicon Valley, è iniziata come un’impresa finanziata con uffici di fortuna in un garage.

LEGGI ANCHE:  Il Governo Israeliano condivide video di civili uccisi, YouTube non li rimuove

Secondo i suoi fondatori, l’idea è nata durante una cena a San Fransisco, circa un anno prima, nel 2004. Il trio era frustrato da quanto fosse difficile, all’epoca, trovare e condividere video clip online.

La necessita di avere una piattaforma designata per soli video

La necessita di avere una piattaforma designata per soli video

“Il video, secondo noi, non veniva davvero affrontato su Internet”, ha detto Chad Hurley in una prima intervista. “Le persone stavano raccogliendo video clip sui loro telefoni cellulari … ma non c’era un modo semplice per condividerli”.

Nel maggio del 2005, la versione beta di YouTube era in rete, e nel giro di un mese è stato pubblicato il primo video.

Si intitolava “Me at the Zoo” ed era una clip di 19 secondi postata da Karim stesso. Il video mostrava riprese di Karim allo zoo di San Diego, mentre parlava di elefanti e delle loro proboscidi.

Il primo milione di visualizzazioni

Nel settembre del 2005, YouTube era riuscito a ottenere il suo primo video con un milione di visualizzazioni. Questa era una pubblicità della Nike che è andata e diventata virale.

Questo primo video virale di YouTube era una clip del calciatore brasiliano Ronaldinho che riceveva un paio di Golden Boots. Nike è stata anche una delle prime grandi aziende ad abbracciare il potenziale promozionale di YouTube.

LEGGI ANCHE:  Lo scandalo del tradimento di Ned dei Try Guys? Ve lo spieghiamo noi!
caricare, condividere e visualizzare contenuti senza restrizioni

A differenza di molti altri nomi di società, il nome di YouTube è in realtà abbastanza autoesplicativo. “Il nome “YouTube” è in realtà abbastanza semplice.

Il “You” rappresenta che il contenuto è generato dall’utente, creato dai singoli utenti e non dal sito stesso, e “Tube” è un cenno verso un termine originale più vecchio per la televisione.

Discordie sul nome ed il domain

Poco dopo che l’URL di YouTube è stato registrato, è stato immediatamente attaccato da un’altra azienda chiamata Universal Tube & Rollform Equipment. Il loro indirizzo web era molto simile: www.utube.com. Hanno intentato una causa contro YouTube, che sembra non aver avuto successo. Oggi l’URL di quella società è www.utubeonline.com.

Oggi YouTube e' anche live

Dal 2005 ad oggi

Dai suoi primi giorni nel 2005, YouTube è cresciuto fino a diventare un colosso di Internet. Ora è presente in più di 75 paesi e disponibile in 61 lingue, con centinaia di ore di contenuti video caricati ogni minuto! Oggi, il sito ha più di un miliardo di utenti ed è diventato di fatto la piattaforma di condivisione video su Internet.

Lascia un commento

Your email address will not be published.