Monetizzare il tuo canale YouTube con Patreon – La guida

In che modo Patreon può aiutare i creator di YouTube a monetizzare i propri contenuti!

Monetizzare i tuoi contenuti di YouTube può essere un’attività impegnativa. Le tariffe degli annunci non sono così alte come potresti sperare e il reddito che ricevi dipende in gran parte da quanto guadagnano i tuoi video in visualizzazioni.

La creazione di un account Patreon può aiutarti a creare stabilità finanziaria a lungo termine fornendoti entrate costanti mese dopo mese. Ciò ti consentirà di continuare a monetizzare i tuoi contenuti di YouTube aggiungendo un altro flusso di entrate.

Le sfide della monetizzazione dei contenuti di YouTube

YouTube è la più grande piattaforma video al mondo, con miliardi di spettatori che si sintonizzano per guardare i video ogni giorno. Ma è anche un luogo estremamente competitivo in cui i creatori possono guadagnare dai loro contenuti.

Con Google che aggiorna costantemente i propri algoritmi per la monetizzazione dei contenuti, sta diventando sempre più difficile per i creator di YouTube guadagnare un reddito affidabile. Ciò è particolarmente vero per i nuovi creatori che stanno lottando per ottenere visibilità sulla piattaforma.

Una delle maggiori sfide che YouTube deve affrontare è impedire la monetizzazione di contenuti discutibili.

Ad esempio, i censori di YouTube non vogliono che gli annunci vengano visualizzati nei video con linguaggio volgare o contenuti per adulti.

limitazioni delle norme sulla monetizzazione di YouTube

YouTube è un’enorme piattaforma di condivisione di video in cui molti creatori di contenuti guadagnano entrate attraverso gli annunci. Tuttavia, le norme sulla monetizzazione di YouTube possono limitare le tue entrate.

Uno dei maggiori limiti di YouTube sono le linee guida della community, che vietano ai creatori di realizzare video che violano i termini di servizio e le linee guida della community dell’azienda.

Le violazioni di queste regole possono portare ad avvertimenti e demonetizzazione, che disattiveranno o rimuoveranno le entrate pubblicitarie dai tuoi video con annunci.

In generale, le linee guida della community di YouTube sono concepite per proteggere il benessere di bambini e minori. L’azienda ha anche politiche contro i contenuti che sostengono l’incitamento all’odio o la violenza.

L’eccessivo linguaggio volgare è un altro problema che può far segnalare un video o un canale. Alcune parolacce ogni tanto non causeranno problemi, ma se ne usi troppe, potresti essere segnalato.

YouTube ha recentemente aggiornato la sua pagina delle linee guida sui contenuti idonei per gli inserzionisti per garantire chiarezza con i creatori.

Linee guida di YouTube

È una buona idea rivedere le linee guida per assicurarsi di non violarle.

I creatori di contenuti sulla piattaforma creano e caricano video sui loro canali e sperano di monetizzare i loro contenuti attraverso vari mezzi come entrate pubblicitarie, vendite di merchandising e supporto dei fan. Tuttavia, ci sono diverse sfide che i creator di YouTube devono affrontare per monetizzare i loro contenuti, alcune delle quali sono discusse di seguito:

Entrate pubblicitarie

Le entrate pubblicitarie sono la principale fonte di reddito per la maggior parte dei creator di YouTube. Tuttavia, le politiche della piattaforma sulla monetizzazione degli annunci sono rigide e i creatori spesso hanno difficoltà a qualificarsi per le entrate pubblicitarie. Ad esempio, YouTube richiede che un canale abbia almeno 1.000 iscritti e 4.000 ore di visualizzazione negli ultimi 12 mesi per essere idoneo alla monetizzazione.

Demonetizzazione

L’algoritmo di YouTube è noto per segnalare e demonetizzare i video che violano le linee guida della community. Tuttavia, le linee guida della piattaforma sono vaghe e i creatori si trovano spesso in balia dell’algoritmo. In molti casi, la demonetizzazione è ingiusta o ingiustificata, lasciando i creatori senza entrate dai loro contenuti.

Duplicazione dei contenuti

L’algoritmo di YouTube è progettato per rilevare e rimuovere i contenuti duplicati, il che rappresenta una sfida significativa per i creatori che utilizzano filmati di repertorio o musica con licenza nei loro video.

Anche con le licenze e l’attribuzione appropriate, i creator spesso trovano i loro video contrassegnati e demonetizzati per presunte violazioni del copyright.

LEGGI ANCHE:  Perché il mio video musicale non riceve visualizzazioni?

Modifiche alle norme sui contenuti

YouTube aggiorna regolarmente le sue norme sui contenuti e i creator spesso fanno fatica a tenere il passo con questi cambiamenti. Ad esempio, nel 2018 YouTube ha cambiato le sue linee guida sui contenuti violenti, con la conseguente demonetizzazione di molti video che erano stati precedentemente monetizzati.

Concorrenza

Con oltre 2 miliardi di utenti attivi, la concorrenza su YouTube è agguerrita e i creatori devono produrre contenuti di alta qualità per distinguersi. Questa può essere una sfida significativa, soprattutto per i nuovi creatori che hanno appena iniziato.

Opzioni di monetizzazione limitate

YouTube offre solo un numero limitato di opzioni di monetizzazione, come entrate pubblicitarie, vendita di merchandising e supporto dei fan. Ciò rende difficile per i creatori diversificare i propri flussi di reddito e ottenere un reddito sostenibile dai propri contenuti.

Patreon

Cos’è Patreon e come funziona

Patreon è una piattaforma di abbonamento che consente ai creatori di ricevere pagamenti ricorrenti, o “sostenitori”, dai propri fan o sostenitori, consentendo loro di monetizzare i propri contenuti e creare un reddito sostenibile.

Ecco come funziona:

  1. I creatori si iscrivono a Patreon e creano un profilo, delineando il tipo di contenuto che creano e i vantaggi che offrono ai propri sostenitori.
  2. I fan del canale possono quindi iscriversi per diventare sostenitori del creatore promettendo un importo mensile, che va da pochi dollari a centinaia di dollari, a seconda del creatore e del livello di vantaggi offerti.
  3. I creatori possono offrire vari livelli di vantaggi ai propri sostenitori, come contenuti esclusivi, accesso dietro le quinte, merchandising e interazione personale.
  4. Patreon riscuote i pagamenti dagli utenti e addebita una piccola commissione per l’elaborazione delle transazioni. Il creatore riceve quindi l’importo rimanente come reddito.
  5. I creatori possono anche fissare obiettivi di finanziamento su Patreon, consentendo loro di guadagnare un reddito più elevato man mano che raggiungono determinati traguardi o obiettivi.

Patreon consente ai creatori di avere un rapporto diretto con i propri fan e sostenitori, consentendo loro di creare i contenuti che amano senza fare affidamento sulle entrate pubblicitarie o su altre opzioni di monetizzazione.

Offre inoltre ai sostenitori l’opportunità di supportare i creatori che amano e interagire con loro a un livello più personale.

Vantaggi di Patreon per i creatori di YouTube

Se stai cercando modi per monetizzare i tuoi contenuti di YouTube, Patreon può essere un’ottima opzione. La piattaforma consente ai creatori di creare un flusso di entrate ricorrenti per il proprio lavoro e offre l’accesso a contenuti esclusivi in ​​cambio di pagamenti mensili da parte dei fan.

A differenza di AdSense, il modello di monetizzazione di Patreon non è limitato ai canali YouTube. Può essere utilizzato da artisti, musicisti, podcaster e altri creativi che desiderano creare una fonte di reddito sostenibile per il proprio lavoro.

Patreon è diventata una piattaforma di monetizzazione sempre più popolare per i creatori, in particolare quelli con un ampio seguito. Finora l’azienda ha aiutato 200.000 creatori a ottenere un totale di oltre 6 milioni di sostenitori.

Oltre a generare entrate mensili regolari, Patreon consente anche ai creatori di offrire una varietà di vantaggi ai propri clienti. Ciò può includere contenuti extra, accesso dietro le quinte e persino accesso anticipato ai video.

Tuttavia, è importante comprendere la motivazione del tuo pubblico prima di creare una pagina di appartenenza. Questo ti aiuterà a personalizzare le tue offerte e a strutturare i tuoi livelli per attirare il maggior numero possibile di membri.

Patreon offre numerosi vantaggi ai creator di YouTube che desiderano monetizzare i propri contenuti e creare un reddito sostenibile. Alcuni dei principali vantaggi includono:

Entrate ricorrenti

A differenza delle tradizionali opzioni di monetizzazione come le entrate pubblicitarie, Patreon fornisce ai creatori un reddito ricorrente dai loro sostenitori. Ciò può fornire un flusso di entrate stabile e prevedibile su cui i creatori possono fare affidamento.

Supporto diretto dai fan

Patreon consente ai creatori di costruire un rapporto diretto con i loro fan, che possono diventare sostenitori dei loro contenuti. Questo supporto diretto può essere più personale e significativo rispetto ad altre opzioni di monetizzazione.

LEGGI ANCHE:  Come fa YouTube a pagare i canali?
la monetizzazione

Diversificazione del reddito

Patreon consente ai creatori di diversificare i propri flussi di reddito oltre le entrate pubblicitarie. Ciò può fornire una rete di sicurezza nel caso in cui le entrate pubblicitarie diminuiscano o altre opzioni di monetizzazione non siano disponibili.

Libertà creativa

Patreon consente ai creatori di creare i contenuti che amano senza preoccuparsi di soddisfare gli inserzionisti o gli algoritmi della piattaforma. Questa libertà creativa può portare a contenuti di qualità superiore e a una base di fan più coinvolta.

Controllo sui contenuti

Patreon consente ai creatori di offrire contenuti esclusivi ai propri sostenitori, dando loro un maggiore controllo sui propri contenuti e fornendo un incentivo ai fan di diventare sostenitori.

Analisi e approfondimenti

Patreon fornisce ai creatori analisi e approfondimenti sul comportamento e sul coinvolgimento dei loro sostenitori con i loro contenuti. Questi dati possono aiutare i creatori a comprendere meglio il loro pubblico e creare contenuti più mirati.

In che modo Patreon può aiutare i creator di YouTube a monetizzare

La monetizzazione dei contenuti di YouTube può essere difficile e impegnativa per i creator, in particolare nell’economia odierna. Anche se uno YouTuber raggiunge milioni di visualizzazioni, può impiegare molto tempo prima che generi un reddito attraverso la pubblicità o la vendita di merchandising.

Se sei uno YouTuber che non è stato in grado di ottenere entrate costanti dai tuoi video, potresti prendere in considerazione l’idea di creare un Patreon.

Questa piattaforma consente ai fan di supportare i loro creatori di contenuti preferiti pagando un canone mensile per l’accesso a contenuti esclusivi e altri vantaggi.

Utilizzando Patreon, i creatori di contenuti possono creare diversi livelli di abbonamento, ciascuno con diversi vantaggi e canoni di abbonamento mensili. Questi livelli in genere partono da $ 1 al mese, con livelli più alti che offrono ai sostenitori più vantaggi.

Un Patreon per uno YouTuber può essere un ottimo modo per monetizzare il tuo canale e attirare nuovi follower.

Offrendo un accesso anticipato ai video

La chiave per guadagnare di più su YouTube è generare più visualizzazioni e ottenere più iscritti, ma questo può richiedere del tempo.

Un buon modo per monetizzare i tuoi video di YouTube è offrire l’accesso anticipato a nuovi video in cambio di abbonamenti mensili. Questo è un vantaggio sia per il creatore che per il suo pubblico in quanto li aiuta a far crescere la loro base di fan aumentando anche le loro entrate.

Diversi YouTube Creator hanno già iniziato a utilizzare Patreon per monetizzare i propri video e guadagnare un flusso costante di entrate dai propri fan. Questi YouTuber sono in grado di offrire più livelli di sostenitori con diversi premi per gli iscritti, come chat dal vivo e contenuti esclusivi.

La piattaforma ha recentemente lanciato una funzione di hosting video che consente ai creatori di caricare i propri video direttamente sulla piattaforma. Ciò significa che non devono più preoccuparsi di caricare i loro video su una piattaforma di terze parti e condividere link con i fan.

Significa anche che possono ottenere una visione migliore delle loro analisi e ottimizzare i loro video più facilmente.

Contenuti dietro le quinte

Molti YouTuber hanno abbracciato Patreon come mezzo per generare entrate dal proprio pubblico. Usano questo servizio per offrire contenuti esclusivi, come video dietro le quinte e contenuti personalizzati, ai loro sostenitori in cambio di donazioni mensili.

Inoltre, possono anche offrire contenuti bonus che si accompagnano ai loro video principali. Questo potrebbe essere cose come ad esempio spartiti musicali se sono musicisti o pennelli che usano nei loro video di grafica, oggetti usati per fare dei video di unboxing e così via.

Inoltre, possono anche pubblicare aggiornamenti personali sulla loro pagina Patreon per riconnettersi con i loro fan. Ad esempio, il salvataggio di animali senza scopo di lucro Rancho Relaxo si aggiorna frequentemente con notizie entusiasmanti e storie di nuovi animali per mantenere i propri fan coinvolti.

LEGGI ANCHE:  Monetizzando YouTube: Guida Completa

Per semplificare la condivisione di queste clip dietro le quinte con i tuoi sostenitori, Patreon ha recentemente introdotto Lens. Questa funzione ti consente di acquisire foto e video che scompaiono dopo 24 ore, in modo che i tuoi fan possano vedere come stai procedendo con un progetto creativo.

Trasforma i fan in sostenitoti patreon

Storie di successo dei creator di YouTube su Patreon

Molti YouTuber stanno sperimentando altre strategie di monetizzazione per diversificare il rischio e generare maggiori entrate. Una delle strategie di monetizzazione di maggior successo è Patreon. Un ottimo modo per attirare gli spettatori è incorporare un invito all’azione nei tuoi video. Può essere semplice come un collegamento alla tua pagina Patreon o un collegamento che suggerisce un’azione prevista che possono intraprendere.

Ci sono molte storie di successo di creator di YouTube che hanno utilizzato Patreon per creare un reddito sostenibile e far crescere la loro base di fan. Ecco alcuni esempi:

  1. CGP Grey: CGP Gray è un famoso creatore di YouTube che crea video educativi su una vasta gamma di argomenti, tra cui storia, politica e scienza. Ha oltre 4 milioni di abbonati su YouTube e utilizza Patreon per finanziare i suoi video. Offre contenuti esclusivi e accesso anticipato ai suoi video ai suoi sostenitori di Patreon e ha oltre 15.000 sostenitori, guadagnando oltre $ 70.000 per video.
  2. Lindsay Ellis: Lindsay Ellis è una creator di YouTube che crea saggi video su una vasta gamma di argomenti, tra cui film, TV e cultura pop. Ha oltre 1 milione di abbonati su YouTube e utilizza Patreon per finanziare i suoi video. Offre contenuti esclusivi e accesso dietro le quinte ai suoi sostenitori e ha oltre 6.000 sostenitori, guadagnando oltre $ 30.000 per video.
  3. Extra Credits: Extra Credits è un canale YouTube che crea video educativi su storia, scienza e giochi. Usano Patreon per finanziare i loro video e offrono contenuti e merchandising esclusivi ai loro sostenitori. Hanno oltre 3.000 sostenitori, guadagnando oltre $ 12.000 per video.
  4. Peter Hollen: Peter Hollens è un creatore di YouTube che crea cover a cappella di canzoni popolari. Ha oltre 2 milioni di abbonati su YouTube e utilizza Patreon per finanziare i suoi video. Offre contenuti esclusivi, accesso dietro le quinte e merchandising ai suoi sostenitori e ha oltre 2.000 sostenitori, guadagnando oltre $ 10.000 per video.

Questi sono solo alcuni esempi di creator di YouTube che hanno avuto successo su Patreon. Utilizzando la piattaforma per diversificare le proprie entrate e costruire un rapporto diretto con i propri fan, sono stati in grado di creare contenuti di alta qualità e costruire un flusso di entrate sostenibile.

Concludendo

In conclusione, Patreon offre ai creator di YouTube un’opportunità unica per monetizzare i propri contenuti e creare un flusso di entrate sostenibile. Consentendo ai creatori di diversificare le proprie entrate, costruire una relazione diretta con i propri fan e avere un maggiore controllo sui propri contenuti, Patreon è diventata una piattaforma popolare per i creatori che cercano opzioni di monetizzazione alternative oltre alle entrate pubblicitarie.

Sebbene Patreon potrebbe non essere adatto a tutti i creatori, coloro che sono in grado di sfruttare efficacemente la piattaforma hanno avuto successo offrendo contenuti esclusivi, merchandising e altri vantaggi ai propri sostenitori.

In tal modo, sono stati in grado di creare una base di fan più coinvolta e guadagnare un reddito più stabile e prevedibile.

Poiché il panorama della creazione di contenuti online continua a evolversi, è probabile che sempre più creatori si rivolgeranno a piattaforme come Patreon per monetizzare i propri contenuti e costruire una carriera sostenibile. Per i creatori di YouTube che sono alla ricerca di opzioni di monetizzazione alternative, Patreon merita sicuramente di essere considerato un’opzione praticabile.

Lascia un commento

Your email address will not be published.