Stai ancora accedendo in streaming con l’account del tuo EX partner?

Sembra che una grande percentuale di persone che hanno avuto accesso (in prestito) in streaming dal proprio partner lo faccia anche quando è un EX-partner.

Potresti aver sentito parlare del piano di Netflix per monetizzare la condivisione delle password richiedendo agli utenti di pagare costi aggiuntivi per aggiungere nuovi profili ai loro abbonamenti. Se lo hai, probabilmente hai familiarità con questo piano.

Quanto è grande il problema che crea la condivisione delle password? La soluzione può essere trovata su FandomSpot.com.

L’autoproclamata casa per “tutti i migliori fandom in un unico posto” ha recentemente intervistato 5.000 clienti di servizi di video on demand in abbonamento nel tentativo di apprendere le pratiche di condivisione delle password di questi clienti.

Secondo i risultati del sondaggio, il tipico account di streaming viene utilizzato da cinque persone diverse.

Il 70% dei clienti che utilizzano l’account di un’altra persona lo fa per prendere in prestito denaro da un amico, un familiare o un partner. Un altro 23% delle persone utilizza ancora gli account dei propri ex, mentre il 4% si affida a una password che è stata data loro dal datore di lavoro e il 3% utilizza le informazioni di accesso di qualcuno che non ha mai incontrato.

Pagina iniziale di Netflix

Cercare di ridurre i costi è di gran lunga la motivazione più comune per rubare denaro dal conto di un’altra persona. Il 37% degli intervistati che non paga per i propri profili ha affermato di non aver mai acquistato un abbonamento in streaming, mentre il 65% delle persone che hanno ancora effettuato l’accesso agli account dei propri ex lo fa per motivi finanziari.

Si tratta di una percentuale significativamente più alta rispetto al numero di persone che continuano a utilizzare gli account dei loro ex partner per ripicca (11 per cento).

I risultati dello studio condotto da FandomSpot.com suggeriscono che la maggior parte delle persone che attualmente scaricano gratuitamente su Netflix sarebbe disposta a pagare di più per mantenere l’accesso ai propri programmi e film preferiti.

LEGGI ANCHE:  Dove trovare i migliori brani senza copyright per YouTube

Questo nonostante il fatto che coloro che sono parsimoniosi e cauti nello spendere si ribelleranno senza dubbio alla repressione di Netflix sulla condivisione delle password. Hanno riferito che il settantaquattro percento di loro acquisterebbe un abbonamento se fosse obbligatorio farlo.

Gli utenti che condividono le password sono un altro fattore che aiuterà Netflix a monetizzare la pratica della condivisione delle password. Le persone che condividono le proprie informazioni di accesso in streaming con altri hanno maggiori probabilità di incontrare difficoltà tecniche quando altre persone tentano di accedere ai propri account.

LEGGI ANCHE: Come Nichole Jacklyne è passata dal lavoro estivo a un impero Slime su YouTube

Utenti che dividono le password in streaming

Secondo il rapporto, la maggior parte delle persone che riscontrano problemi è preoccupata per la possibilità che l’accesso al proprio account sia limitato. Un altro 12% degli intervistati ha ammesso di aver alterato una password per impedire a un ex partner di utilizzare l’account.

“I nostri risultati mostrano che, sebbene ci siano nuove funzionalità, sembra che se le persone possono condividere i propri account con altri, allora lo faranno”, ha affermato Alyssa Celatti di FandomSpot.com in una nota.

“È stato anche interessante sapere quante persone ammettono di utilizzare l’account di un ex, e piuttosto divertente sapere che le persone si divertono molto a cambiare le password per impedire a un ex di accedere e guardare i loro programmi preferiti!” “È stato anche interessante sapere quante persone ammettono di utilizzare l’account di un ex su un sito di incontri”.

Ma ora basta parlare di Netflix e vediamo invece come puoi condividere il tuo account di YouTube Premium.

Come rendere il tuo account YouTube Premium disponibile per gli altri

Gli utenti di YouTube interessati a massimizzare la propria esperienza con la piattaforma spesso scelgono di iscriversi a YouTube Premium.

Il costo di un abbonamento YouTube Premium è invece notevolmente superiore a quello del piano più conveniente offerto dai principali servizi di streaming come Netflix e Hulu.

LEGGI ANCHE:  CryptoZoo e la saga di Coffeezilla e Logan Paul

Il tuo abbonamento a YouTube Premium può, per fortuna, essere condiviso con altri utenti, permettendoti di dividere il costo del servizio.

Quando si tratta di condividere un account, dovresti essere a conoscenza delle varie regole e restrizioni. D’altra parte, la stragrande maggioranza degli utenti non dovrebbe avere problemi a condividere un singolo abbonamento YouTube Premium.

YouTube Premium

Cosa si intende esattamente per “YouTube Premium”?

Per guardare i video su YouTube non è necessario un abbonamento a YouTube Premium; tuttavia, i membri Premium hanno accesso a una serie di funzionalità aggiuntive che potrebbero essere utili.

Se utilizzi YouTube in modo coerente, l’aggiornamento a un account Premium potrebbe migliorare notevolmente la qualità della tua esperienza utente.

Per cominciare, gli abbonati Premium sono esentati dal dover visualizzare gli annunci pubblicitari, consentendo loro di saltare alla programmazione di loro scelta senza interruzioni. Su un dispositivo mobile, hai anche la possibilità di riprodurre video in background.

Inoltre, gli utenti Premium hanno la possibilità di scaricare contenuti sui propri dispositivi mobili per visualizzarli offline. Gli stessi vantaggi sono disponibili tramite YouTube Music. Puoi accedere a YouTube Music tramite il sito Web stesso o tramite un’app mobile dedicata che è disponibile per il download separatamente dall’app YouTube principale.

È possibile condividere il tuo account YouTube Premium?

YouTube è uno dei pochi servizi di streaming che non vieta ai suoi utenti di condividere un account, a differenza di altri servizi di streaming.

Secondo i Termini di servizio di questo sito Web, sei tenuto a “mantenere la tua password riservata in ogni momento”. Detto questo, non vietano la condivisione delle password in modo esplicito.

In una sezione successiva, si afferma che “non ti è permesso…distribuire, trasmettere, mostrare o vendere….qualsiasi parte del Servizio o qualsiasi Contenuto”.

Ciò potrebbe, in linea di principio, essere rilevante per la pratica della condivisione delle password. Tuttavia, la distribuzione di contenuti al di fuori di YouTube è una questione completamente diversa dal fornire a un altro utente l’accesso al tuo account premium.

LEGGI ANCHE:  I migliori canali YouTube con canzoni per bambini

Nella maggior parte dei casi, gli utenti di YouTube sono autorizzati a condividere i propri account purché non violino le altre norme del sito.

YouTube Music

Limiti di condivisione

YouTube Premium prevede limitazioni alla condivisione e all’accesso simultaneo. Devi limitare il numero di dispositivi per rimanere entro i limiti di YouTube.

I membri di YouTube Premium possono scaricare video su dieci dispositivi. Se superi il limite, dovrai rimuovere l’autorizzazione e sostituire un dispositivo.

Sono consentite solo quattro volte all’anno. Se condividi il tuo account, fai attenzione durante l’approvazione dei dispositivi. Solo i dispositivi mobili possono scaricare file.

Gli abbonati a YouTube Premium possono riprodurre in streaming un solo video musicale alla volta. YouTube darà il via a uno dei due streamer simultanei. Questa restrizione si applica allo streaming di più video relativi alla musica sullo stesso dispositivo.

I film e i programmi di YouTube possono essere trasmessi in streaming su due dispositivi contemporaneamente. Gli account familiari consentono quattro dispositivi.

YouTube non supporta i singoli profili all’interno dello stesso account. La cronologia dell’account mostra l’attività di ciascun utente.

Il tuo partner di condivisione dell’account potrebbe guardare vari video. La condivisione di abbonamenti e consigli potrebbe rendere più difficile trovare ciò che desideri.

Prezzi di YouTube Premium

Condivisione abbonamenti

Puoi condividere un piano personale fornendo a qualcuno le tue informazioni di accesso.

YouTube e altri siti richiedono password diverse. Qualcuno potrebbe accedere a tutti i tuoi account con un’unica password se utilizzi le stesse credenziali su numerose piattaforme.

I clienti YouTube Premium Family possono aggiungere membri senza condividere le informazioni di accesso.

Vengono utilizzate le appartenenze al gruppo Famiglia di Google. YouTube Premium Family richiede un gruppo Famiglia di Google.

Visita La tua “famiglia” per invitare altri utenti Google. Quindi, fai clic su “Invita famiglia” e inserisci gli indirizzi e-mail.

Mantenere attivo il tuo abbonamento YouTube Premium Family consente l’accesso a tutti i membri della famiglia.

Lascia un commento

Your email address will not be published.