Statistiche e info sul sistema di copyright e content ID di YouTube (Dati ufficiali)

Team YouTube

Negli ultimi anni, il team di YouTube ha lavorato duramente per creare strumenti che consentissero ai titolari del copyright di controllare i contenuti protetti da copyright. Di conseguenza, la creatività sulla piattaforma fiorisce e i detentori del copyright hanno tutti gli strumenti necessari per gestire i propri contenuti online.

Oggi annunciamo il Rapporto sulla trasparenza del copyright, in cui daremo un’occhiata più da vicino al lavoro sul copyright di YouTube.

Strumenti principali

Il segmento del copyright di YouTube ora ha tre strumenti principali. Sulla base dei dati sulle esigenze e sulle risorse specifiche dei titolari del diritto d’autore, familiarizziamo gli autori con strumenti adeguati, continuando ad ampliare le funzioni disponibili e creandone di nuove: 

  •  Tutti i titolari di copyright hanno accesso al modulo per l’invio di reclami per violazione del copyright e questo strumento è solitamente utilizzato da coloro che hanno diritti d’autore limitati e raramente inviano richieste di rimozione del contenuto.
  • Il Copyright Match Tool supporta oltre due milioni di canali i cui contenuti sono stati presi in prestito e che desiderano inviare una richiesta di violazione del copyright.

 “E il noto sistema Content ID supporta i detentori del copyright anche nelle situazioni più difficili di violazione del copyright, come studi cinematografici e case discografiche, che spesso affrontano l’uso illegale di materiale protetto da copyright. 

LEGGI ANCHE:  YouTube: ora gli utenti potranno di aggiungere contesto ai video!
Diritti D'autore in YouTube

Creando una piattaforma uniforme

Grazie al nostro lavoro di miglioramento degli strumenti e delle tecnologie per la protezione del diritto d’autore, siamo riusciti a creare una piattaforma in cui tutti si sentono a proprio agio: creatori, detentori del diritto d’autore e spettatori.

Ciò ha avuto un impatto positivo sulla crescita dell’economia creativa, con creatori di contenuti e società di media che hanno guadagnato oltre 30 miliardi di dollari negli ultimi tre anni.

E l’industria musicale ha raccolto oltre $ 4 miliardi da marzo 2020, di cui il 30% proviene da contenuti generati dagli utenti.

Servizi preposti al rispetto del diritto d’autore

Il rapporto sul funzionamento dei servizi preposti al rispetto del diritto d’autore, che presentiamo oggi, utilizza i dati del primo semestre 2021. Il rapporto sarà ora pubblicato due volte l’anno, a dimostrazione dell’efficacia dei nostri strumenti di protezione del copyright. Tra la pletora di informazioni convincenti, abbiamo evidenziato alcuni frammenti importanti: 

La stragrande maggioranza dei reclami e delle richieste di rimozione dei contenuti proveniva da servizi creati per rilevare automaticamente la violazione del copyright: il Copyright Match Tool e il sistema Content ID.

Oltre 722 milioni di reclami sono stati presentati tramite Content ID nella prima metà del 2021, rappresentando oltre il 99% di tutte le attività di violazione del copyright su YouTube.

LEGGI ANCHE:  YouTube per principianti - Scegliere la propria nicchia

Sono state generate più di 1,6 milioni di query utilizzando il Copyright Match Tool. 

Reclami in YouTube

Misuriamo anche la frequenza con cui i contributori non sono d’accordo con la rimozione dei contenuti e riteniamo che le dichiarazioni create utilizzando Content ID siano errate. 

Secondo il rapporto, la percentuale di controversie sul numero totale di richieste di rimozione dei contenuti è molto bassa. Ciò è particolarmente raro quando si utilizzano strumenti di rilevamento automatico della violazione del copyright. Nella prima metà del 2021 è stato contestato meno dell’1% di tutte le applicazioni generate dal sistema di Content ID.

Infine, nelle rare occasioni di polemica, i dati del rapporto mostrano che la maggioranza – oltre il 60% – delle decisioni sono prese a favore dell’utente che ha caricato il video.

Scarica il rapporto completo (in lingua inglese) qui.

Lascia un commento

Your email address will not be published.