YouTube Premium infranto il muro dei 100 milioni di abbonati

YouTube afferma di avere più di 100 milioni di abbonati tra YouTube Premium e YouTube Music.

Amici di TuttoYouTube ben ritrovati! Dopo averci sbalordito con la crescita dei ricavi nel 2023, oggi la piattaforma leader per la visualizzazione di video online ha dichiarato di aver superato i 100 milioni di abbonati tra il servizio YouTube Premium e YouTube Music. Analizziamo più nello specifico cosa ha portato YouTube a questo incredibile traguardo! Buona Lettura.

Il numero degli abbonati di YouTube Music e YouTube Premium ha superato i 100 milioni in oltre 100 paesi e regioni geografiche.La cifra di 100 milioni include gli utenti attualmente in prova gratuita, come riportato da YouTube. L’azienda non ha fornito una suddivisione tra gli abbonati di YouTube Music e quelli di YouTube Premium, il servizio a pagamento che offre la visualizzazione senza pubblicità, l’ascolto in background, il download di video offline e l’accesso completo a YouTube Music. Nel novembre 2022, l’azienda aveva dichiarato che YouTube Music e YouTube Premium avevano superato gli 80 milioni di abbonati paganti combinati.

L’annuncio segue la dichiarazione di Alphabet, durante la presentazione dei profitti del quarto trimestre 2023, in cui vantava che i servizi a pagamento di YouTube e Google hanno generato oltre 15 miliardi di dollari di entrate l’anno scorso. Questo totale comprende YouTube Premium e YouTube Music, oltre a YouTube TV e l’archiviazione cloud di Google One.

LEGGI ANCHE:  Come Guadagnare con la Nuova Monetizzazione di YouTube Shorts

Numeri da capogiro nonostante l’incremento di 2 $

Nel luglio 2023, YouTube ha incrementato per la prima volta i prezzi di YouTube Premium (da $ 11,99 a $ 13,99 al mese) e YouTube Music (da $ 9,99 a $ 10,99) negli Stati Uniti.

“YouTube Premium contribuisce a sostenere una comunità vivace di creatori e artisti, offrendo loro un’ulteriore fonte di reddito attraverso gli abbonamenti”, ha scritto Adam Smith, VP of product management di YouTube, in un post sul blog giovedì.

“Molti dubitavano che un modello di abbonamento potesse avere successo su YouTube, oggi, con oltre 100 milioni di abbonati, la nostra unicità è esattamente ciò che guida il nostro successo e perché vedo ancora ampio spazio per la crescita”. ha dichiarato Lyor Cohen, responsabile globale della musica di YouTube.

Nell’ultimo anno, ha osservato Smith, YouTube ha migliorato l’esperienza di riproduzione Premium, consentendo la visualizzazione su diversi dispositivi come smart TV e tablet, introducendo una versione migliorata dell‘HD 1080p. YouTube ha anche introdotto nuove funzionalità di intelligenza artificiale generativa, con gli abbonati Premium tra i primi ad accedervi.

Per gli amanti della musica, YouTube ha introdotto la scheda Campioni per scoprire nuova musica, offrendo un’esperienza di creazione di radio completamente personalizzata e portando i podcast su YouTube Music, dopo l’annuncio della chiusura di Google Podcasts.

Non è chiaro quante persone stiano effettivamente utilizzando YouTube Music (Premium include l’accesso a quel servizio). Comunque la si veda, il servizio di streaming musicale ha un numero significativamente inferiore di utenti paganti rispetto a Spotify, che al 30 settembre aveva 220 milioni di membri Premium. Spotify rivelerà i suoi ultimi numeri di abbonamento in un rapporto sugli utili la prossima settimana. Apple non scompone più il suo numero di abbonati a Apple Music. L’ultimo numero fermo che l’azienda ha fornito per il servizio è stato di 60 milioni di abbonati nel 2019.

LEGGI ANCHE:  YouTube, come rendere privato il tuo canale

Indipendentemente da ciò, il confronto tra il servizio a pagamento di YouTube e Apple Music e Spotify Premium non è affatto simile. YouTube Premium è una cosa a sé stante con i suoi vantaggi. Può essere difficile tornare alla versione gratuita del servizio più scadente e disseminata di pubblicità dopo aver avuto Premium. L’opzione per scaricare video per la visualizzazione offline senza dover ricorrere a soluzioni alternative e la funzione di riproduzione in background sono entrambe molto utili. YouTube Music è solo un vantaggio in più per molti membri.

Conclusione

In conclusione, l’eccellente traguardo di oltre 100 milioni di abbonati raggiunto da YouTube Music e YouTube Premium è una testimonianza del notevole impatto che hanno avuto nell’industria dello streaming. Questo successo si riflette non solo nei numeri, ma anche nella capacità di YouTube di reinventarsi, superare le sfide e offrire un’esperienza Premium che va oltre la semplice fruizione di contenuti.Guardando al futuro, con una comunità in costante crescita e nuove innovazioni in arrivo, YouTube si posiziona come un leader consolidato e apre nuovi orizzonti per gli appassionati di contenuti digitali di tutto il mondo. Con quale notizia YouTube ci sorprenderà la prossima volta? Rimanete sintonizzati!

Lascia un commento

Your email address will not be published.