Le nuove restrizioni sugli Ad-Blocker di YouTube: Tutto ciò che devi sapere

Le reazioni della community e l’impatto sulle abitudini di visione

YouTube sta reprimendo l’uso di ad blocker sul suo sito, con il servizio di streaming di proprietà di Google che avverte le persone di disabilitare gli strumenti di tutela della privacy.

Gli utenti di YouTube si sono lamentati su Reddit, che la riproduzione dei video viene bloccata se le persone si rifiutano di guardare gli annunci. Se non vuoi disabilitare il tuo ad-blocker, Google ha un’altra soluzione: iscriviti a YouTube Premium a €11.99 al mese.

Quindi, cosa sta succedendo su YouTube e come puoi continuare a guardare i video sul sito? Ecco cosa c’è da sapere.

Perché YouTube sta improvvisamente reprimendo gli ad blocker?

Potrebbe sembrare improvviso, ma la mossa è in corso da un po’ di tempo, con YouTube che ha testato per la prima volta il processo a giugno.

Se YouTube rileva che stai utilizzando gli ad blocker, verrà visualizzato un popup che dice: “Gli ad blocker non sono consentiti su YouTube”.

Descrive quindi in che modo gli annunci rendono YouTube gratuito e chiede alle persone di iscriversi a YouTube Premium se non vogliono guardare gli annunci.

L’intero modello di business di Google, proprietario di YouTube, ruota attorno alla pubblicità, quindi il servizio limiterà gli ad blocker, se possibile.

LEGGI ANCHE:  Elon Musk: a breve un app identica a YouTube!

Considerando questo, Sean Wright, un ricercatore di sicurezza indipendente, afferma che il divieto di blocco degli annunci di YouTube è “difficilmente sorprendente”.

“I creatori di contenuti potrebbero guadagnare un po’ di soldi da queste pubblicità”, afferma. “Rilevare gli ad blocker non è certo una novità, e ci sono altri siti là fuori che già lo fanno”.

Inoltre, come sottolinea YouTube, gli ad blocker vanno contro i suoi termini di servizio. “L’uso di ad blocker viola i Termini di servizio di YouTube“, mi ha detto un portavoce di YouTube. “Abbiamo lanciato uno sforzo globale per esortare gli spettatori con gli ad blocker abilitati a consentire gli annunci su YouTube o a provare YouTube Premium per un’esperienza senza pubblicità. Gli annunci supportano un ecosistema diversificato di creator a livello globale e consentono a miliardi di persone di accedere ai loro contenuti preferiti su YouTube”.

Cosa succede se continuo a utilizzare gli ad blocker?

YouTube si abbatterà duramente su chiunque cerchi di trovare scappatoie nel suo divieto di blocco degli annunci. Gli spettatori interessati riceveranno ripetute notifiche che li invitano a consentire gli annunci su YouTube. Se continui a utilizzare gli ad blocker nonostante le ripetute richieste di consentire gli annunci su YouTube, la riproduzione potrebbe essere disattivata.

Il rilevamento degli ad blocker non è una novità, afferma YouTube, sottolineando che altri editori chiedono regolarmente agli spettatori di disabilitare gli ad blocker.

LEGGI ANCHE:  Bard ora guarda i video su YouTube per te

Come posso guardare i video di YouTube senza pubblicità?

YouTube ha accesso a una tecnologia sofisticata, che lo aiuta a rilevare gli ad blocker e a chiederti di disabilitarli.

Wright afferma che se vuoi continuare a utilizzare YouTube, puoi provare a determinare se il tuo ad blocker consente una qualche forma di inserimento nell’elenco consentiti. “Un’altra alternativa è quella di avere un browser separato senza ad blocker installato”, suggerisce. “Infine, l’ultima e forse più semplice soluzione è quella di pagare l’abbonamento premium”.

Altri hanno descritto come superare il divieto di blocco degli annunci, ma è un processo fastidioso.

Anche il servizio di blocco degli annunci Ad block Plus ha alcuni consigli sul suo sito. Se vedi la bacheca anti-blocco degli annunci di YouTube, ti consigliamo di mantenere aggiornati i tuoi elenchi di filtri in modo che tutte le modifiche apportate dagli autori degli elenchi di filtri vengano applicate alla tua estensione.

Suggerisce inoltre di aggiungere YouTube all’elenco Consenti in modo che il muro di blocco degli annunci non ti impedisca di accedere ai contenuti che desideri guardare. “Anche se questo significa consentire gli annunci di YouTube, Ad block Plus continuerà a bloccare i pop-up e altri fastidiosi annunci ovunque per te”, afferma.

Crediti: Per questo articolo ci siamo ispirati a un testo originale pubblicato su Forbes.

Lascia un commento

Your email address will not be published.