YouTube incoronato prima Piattaforma Streaming dell’anno

I creators più seguiti registrano un aumento del 400%, mentre le visualizzazioni di YouTube Shorts sulle TV connesse crescono del 100%.

Ciao a tutti Amci di TuttoYouTube! Nel mondo dell’intrattenimento digitale, poche piattaforme hanno segnato un impatto così profondo e duraturo quanto YouTube. Da santuario dei video amatoriali a rivoluzionario colosso dello streaming, YouTube ha trascinato il pubblico attraverso un viaggio senza precedenti. Oggi, la piattaforma è più che una semplice fonte di divertimento; è il riflettore globale per creator, artisti e fenomeni culturali emergenti. Nel contesto di questa trasformazione in corso, le recenti dichiarazioni di Nielsen, il leader globale in analisi dei media, confermano che YouTube non solo è al centro dell’attenzione, ma ha anche stabilito nuovi record come la piattaforma di streaming numero uno per il tempo di visualizzazione. Scopriamo insieme come YouTube ha ridefinito il concetto di intrattenimento nell’era digitale e ha aperto nuovi orizzonti per creator e spettatori in tutto il mondo. Buona lettura!

YouTube, la più ricercata dai fan e dai creators

YouTube sta inaugurando una nuova fase nell’intrattenimento e oggi Nielsen, rinomato leader mondiale in approfondimenti, dati e analisi, ha dichiarato che YouTube si posiziona al primo posto come piattaforma di streaming per il tempo di visualizzazione per un intero anno. Questo implica che per 12 mesi consecutivi, i fan continuano a preferire costantemente YouTube come la loro destinazione principale per tutti i contenuti “imperdibili” dei loro creators, artisti e partner media preferiti di YouTube.

LEGGI ANCHE:  Quanto guadagna Mr Beast su YouTube

“Quando ho iniziato a lavorare per YouTube, le persone pensavano che i contenuti dei principali studi e i contenuti dei creatori fossero completamente diversi ,ma oggi quella netta divisione non c’è più. Gli spettatori vogliono tutto in un unico posto, da una partita sportiva in diretta alla BBC alla Khan Academy e NikkieTutorials. E guardano YouTube nello stesso modo in cui ci sedevamo insieme per i programmi televisivi tradizionali: sullo schermo più grande di casa con amici e familiari”, ha spiegato il CEO di YouTube, Neal Mohan, nella sua recente lettera alla community di YouTube.

Non c’è dubbio, i numeri parlano chiaro!

Dalla nostra esperienza in costante aggiornamento ai progressi dei nostri annunci su CTV, ci dedichiamo a creare una piattaforma di streaming pensata per il salotto, ma esclusivamente per YouTube. Sono gli studi, gli scrittori, gli editori e gli attori contemporanei che stanno portando l’industria dell’intrattenimento verso nuove frontiere.

In aggiunta, YouTube offre un’esperienza senza precedenti con contenuti come NFL Sunday Ticket e eventi globali come il Coachella, che ha attirato lo scorso anno 45 milioni di spettatori, rendendo la “navigazione dei canali” nell’ampia libreria di YouTube fluida, coinvolgente e divertente.

LEGGI ANCHE:  Statistiche e curiosità su YouTube (2023)

L’Evoluzione dei Creator di Contenuti su YouTube: Da virali a professionisti della qualità.

Per lungo tempo, YouTube è stata la meta di elezione per contenuti divertenti ed educativi. I creator di YouTube stanno generando il genere di contenuti che i consumatori non solo attendono, ma desiderano vedere attivamente.

“Ci sono così tanti creatori la cui qualità dei contenuti rivaleggia con la televisione e i documentari tradizionali. Sono cresciuta guardando Disney Channel e volevo essere come Kim Possible o Hannah Montana. Ora, le ragazze mi guardano in TV. È pazzesco!”, ha dichiarato HopeScope, un creatore che ha registrato un aumento del 172% del tempo di visione della TV nel 2023.

Nel 2023, la creatrice Kinigra Deon ha registrato oltre il 70% dei suoi spettatori grazie alle TV connesse e ha condiviso un sentimento simile e in merito ha dichiarato:

“Penso che la percezione dei creatori di contenuti stia cambiando. Partendo da YouTube, gli sketch di tre minuti a bassa produzione non potevano essere paragonati alla televisione. Si trattava più di essere virali che di essere un vero creativo. Andiamo al presente. Gli YouTuber che vedo ora hanno telecamere professionali, interi studi e stanno creando questa base di fan con contenuti di alta qualità. Siamo diversi da Hollywood, perché abbiamo la qualità e abbiamo anche un rapporto personale con il nostro pubblico”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.