Come Guadagnare con la Nuova Monetizzazione di YouTube Shorts

A partire da ora, gli Short di YouTube sono monetizzabili (controlla l’orologio). Con questo aggiornamento, i produttori del Programma partner di YouTube potranno condividere i profitti derivanti dalla pubblicità mostrata insieme ai loro brevi video.

Per distinguersi da TikTok, Instagram e altre piattaforme, YouTube ha fortemente promosso video in formato breve. L’iniziativa più recente ed efficace di YouTube Shorts fino ad oggi è la monetizzazione dei cortometraggi (shorts).

Pertanto, come funziona la monetizzazione dei creator di YouTube per YouTube Shorts? Diamo un’occhiata.

La monetizzazione di YouTube Shorts differisce dai fondi dei creator e da altri modelli di pagamento a causa della compartecipazione diretta alle entrate pubblicitarie. Da questo aggiornamento, solo YouTube ha fornito ai creatori una meritata quota dei profitti. Questo migliora la monetizzazione per i creatori di YouTube Shorts più facilmente e aumenta la prevedibilità di essere pagati.

Chiunque partecipi al Programma partner di YouTube può monetizzare i propri cortometraggi. Per una spiegazione completa, consulta l’articolo della guida del Programma partner di YouTube Idoneità al Programma partner di YouTube.

Da quando l’abbiamo annunciato per la prima volta Gli shorts di YouTube sarebbero presto monetizzati, niente è cambiato.

Prerequisiti per la monetizzazione degli short di YouTube

Prerequisiti per la monetizzazione degli short di YouTube

  • Mille iscritti E
  • 4.000 ore di guardia negli ultimi 12 mesi OPPURE
  • 10 milioni di persone guardano i tuoi brevi video negli ultimi tre mesi.
LEGGI ANCHE:  Come fa YouTube a pagare i canali?

La durata dei cortometraggi non è inclusa nella durata totale di un canale. Ciò si è rivelato aggravante, soprattutto per i creatori più piccoli della piattaforma. Non altera quella realtà, ma l’aggiornamento della monetizzazione lo rende più semplice da accettare.

Gli Short di YouTube hanno precedentemente consentito ai creator di  monetizzare il proprio lavoro. Per la prima volta, gli artisti possono aspettarsi di fare soldi. E ciò di cui i creatori hanno bisogno e meritano è un pagamento coerente ea lungo termine.

Pertanto, la commercializzazione di YouTube Shorts è una notizia fantastica per i creatori. Dato che i creatori producono i contenuti che attirano il pubblico, questa è una buona notizia anche per YouTube Shorts.

Trasformare i video di lunga durata in Short

Sì, puoi trasformare i video di lunga durata in video più brevi per YouTube. Ecco alcuni modi per farlo:

  1. Taglia e modifica il video: Puoi utilizzare un software di editing video per ridurre il video alle sezioni più interessanti o pertinenti. Puoi anche aggiungere transizioni, musica e altri elementi per rendere il video più coinvolgente.
  2. Crea una “reel” dei momenti salienti: Puoi creare una reel dei momenti salienti che mostri i momenti migliori del video di lunga durata. Questo è un ottimo modo per offrire agli spettatori una rapida panoramica dell’argomento del video e incoraggiarli a guardare la versione completa.
  3. Crea una serie di video più brevi: Puoi suddividere il video lungo in diversi video più brevi incentrati su argomenti o sezioni specifici. Ciò ti consente di creare una serie di video facili da guardare e condividere per gli spettatori.
  4. Crea un trailer o un video promozionale: Puoi creare un trailer o un video promozionale che offra agli spettatori un’anteprima di ciò che possono aspettarsi dal video di lunga durata. Questo può aiutarti a generare interesse ed eccitazione per il video completo.
LEGGI ANCHE:  Social Commerce: YouTube Shopping vs TikTok

In definitiva, l’approccio migliore dipenderà dal contenuto del tuo video di lunga durata e dai tuoi obiettivi per condividerlo su YouTube.

Trasformare video di lunga durata in Short utilizzando software AI

Sono già disponibili strumenti basati sull’intelligenza artificiale che possono aiutarti a trasformare video di lunga durata in video più brevi per YouTube Shorts. Questi strumenti utilizzano algoritmi di machine learning per analizzare il video e identificare automaticamente le sezioni più interessanti o rilevanti.

Alcuni strumenti di editing video basati sull’intelligenza artificiale possono persino creare da sé una “reel” dei momenti salienti o una serie di video più brevi in ​​base al contenuto del video di lunga durata.

Ecco alcuni strumenti basati sull’intelligenza artificiale che puoi utilizzare per trasformare i video di lunga durata in Short:

Adobe Premiere Rush

Adobe rush ti aiuta a fare gli short di YouTube

https://www.adobe.com/it/products/premiere-rush.html

Adobe Premiere Rush è un potente strumento di editing video che può aiutarti a trasformare i video di lunga durata in video più brevi per gli Short di YouTube. Il software ha una funzione basata sull’intelligenza artificiale chiamata Auto Reframe che può aiutarti a ritagliare e ridimensionare rapidamente i tuoi video per adattarli alle proporzioni di YouTube Shorts.

Clipchamp

crea youtube shorts con clipchamp

https://clipchamp.com/it/

Clipchamp è uno strumento di editing video basato su cloud che può aiutarti a trasformare video di lunga durata in video più brevi per YouTube Shorts. Il software ha una funzione basata sull’intelligenza artificiale che può analizzare il tuo video e identificare automaticamente le sezioni migliori da includere in un video più breve.

LEGGI ANCHE:  CryptoZoo e la saga di Coffeezilla e Logan Paul

Animoto

crea shorts di youtube con animoto

https://animoto.com/

Animoto è una piattaforma per la creazione di video che può aiutarti a trasformare video di lunga durata in video più brevi per YouTube Shorts. Il software ha una funzione basata sull’intelligenza artificiale chiamata Storyboard che può aiutarti a creare rapidamente una serie di video più brevi basati sul contenuto del video di lunga durata.

Questi strumenti basati sull’intelligenza artificiale possono aiutarti a risparmiare tempo e fatica quando trasformi video di lunga durata in video più brevi per gli Short di YouTube, ma potresti comunque dover apportare alcune modifiche manuali per assicurarti che i video più brevi siano coinvolgenti ed efficaci.

Lascia un commento

Your email address will not be published.